Michelin sta per produrre gomma naturale

Michelin sta per produrre gomma naturale

Michelin ha annunciato il 18 maggio la creazione di una joint-venture con Barito Pacific Group (BPG) in Indonesia per la produzione di gomma naturale.

 

Una partnership eco-responsabile

Insieme, le due società garantiranno la riforestazione di tre aree in Indonesia, nelle isole di Sumatra e del Borneo, con una superficie totale di 88.000 ettari. Per la metà di questi, verranno piantati alberi da gomma. Specie vegetali locali saranno reintrodotte anche su altri appezzamenti al fine di ricreare un ambiente naturale.

La joint venture sarà partecipata “da BPG per il 53% e da Michelin per il 47%”, ha dichiarato la società francese, che ha investito 55 milioni di dollari nel progetto. A lungo termine, questo creerà “16.000 posti di lavoro diretti o indiretti”, dice la Michelin.

 

Michelin, partner del WWF

Il produttore di pneumatici è anche associato con l’organizzazione non governativa WWF come parte della promozione di pratiche sostenibili nella produzione della gomma.

La loro partnership quadriennale sarà su “la promozione delle migliori pratiche nella piantagione di alberi della gomma, i metodi di estrazione e lavorazione della gomma, gli organi rappresentativi internazionali del settore”, dice la Michelin.

Il produttore si è anche impegnato, in coordinamento con il WWF, di proteggere i parchi naturali chiamati Tiga Pulluh e Limau e di ripristinare la fauna selvatica nelle aree di concessione in Indonesia.

Lascia un commento